Dopo gli ultimi episodi di violenza a Ventimiglia, il Ministero della Difesa prende in considerazione la richiesta inoltrata venerdì dalla Prefettura di Imperia di aumentare il numero dei militari presenti in città che ora conta 45 uomini.

Si saprà nei prossimi giorni il numero esatto dei militari che raggiungeranno la città di confine, in modo da riportare Ventimiglia ad una situazione più gestibile.

Gli ultimi episodi legati all’arrivo di pregiudicati scarcerati in Tunisia, hanno provocato la reazione degli abitanti e le preoccupazioni dell’amministrazione.

Il Ministero della Difesa sembra dunque pronto a soddisfare le richieste del Sindaco Enrico Ioculano.