polizia frontiera

È stato arrestato dagli uomini della Polizia di Frontiera di Ventimiglia un cittadino tunisino di 34 anni e regolarmente residente in Germania, Haddaji Belhassen, latitante da 9 anni e gravemente indiziato di colpevolezza in merito al reato di detenzione e cessione di elevati quantitativi di eroina e cocaina da destinare allo spaccio nella provincia di Siena.

Durante delle verifiche presso la barriera autostradale di Ventimiglia, gli operatori di Polizia hanno sottoposto ad un controllo un autobus di linea proveniente da Torino e diretto a Nizza, a bordo del quale viaggiava il cittadino tunisino che ha esibito  documentazione regolare. Tuttavia, a seguito di alcune verifiche in banca dati, si sono evidenziati numerosi precedenti per violazione della legge sugli stupefacenti ed in particolare un’ordinanza di custodia cautelare in carcere,  emessa dal Tribunale di Siena il 19 gennaio 2009.

Dagli atti della corposa ordinanza emerge che nei confronti del cittadino tunisino esiste un quadro indiziario molto solido che provano un ruolo preponderante all’interno di un’organizzazione operante nelle zone di Asciano e Montalcino, ovvero quello di spacciatore ma anche consumatore di stupefacenti.

Articolo precedenteSanremo, restauro del mercato annonario: l’amministrazione alla ricerca di un luogo per trasferire i banchi
Articolo successivoSanremo, divieto di balneazione alla foce del rio San Bernardo