polizia

La Polizia di Stato ha arrestato nella flagranza del reato di detenzione di droga ai fini di spaccio un uomo straniero e una donna di nazionalitĂ  italiana.

I due, legati da una relazione sentimentale e conviventi, gestivano in concorso l’attività di smercio al dettaglio di hashish e cocaina.

Le recenti operazioni antidroga concluse con successo dalla Polizia di Stato nel centro storico di Ventimiglia Alta non hanno diminuito l’intensità del controllo del territorio nella città bassa.

I due giovani sono stati fermati in pieno centro, vicino alla propria abitazione.

L’uomo, 24 anni, regolare in Italia, con precedenti di Polizia a carico, è stato trovato in possesso di un panetto di quasi 100 grammi di hashish nella tasca della giacca.

Gli investigatori del Commissariato di Pubblica Sicurezza hanno poi perquisito l’appartamento nel quale la coppia è domiciliata.

Nella casa i poliziotti hanno rinvenuto oltre 50 grammi di cocaina e altri 7 grammi di hashish, oltre a decine di banconote in euro di piccolo e medio taglio, in totale 900 euro che la Polizia ritiene essere il provento dell’attività di vendita dello stupefacente.

La donna, 21 anni, originaria del posto, ha parzialmente ammesso le sue responsabilitĂ .

Tutto lo stupefacente è stato posto sotto sequestro dopo l’esito positivo del narco test eseguito dalla polizia scientifica.

Gli Agenti hanno sequestrato anche gli smartphone di entrambi e una tessera postamat di dubbia provenienza trovata nella casa.

Giudicati con rito direttissimo, arresto convalidato, l’uomo è tutt’ora agli arresti domiciliari presso l’abitazione della madre, mentre la ragazza è stata rimessa in libertà.

Articolo precedenteFestival di Sanremo 2021, 100 bouquet per gli artisti che si esibiranno sul palco dell’Ariston. Cia Imperia: “Auspicio per una veloce ripartenza del comparto florovivaistico ligure”
Articolo successivoLiguria in zona gialla, Coldiretti: “Riaprono 13mila bar, ristoranti, pizzerie, agriturismi e ittiturismi”