[beevideoplayersingle videourl=”https://vimeo.com/237292123″]Il premio pergamena della Resistenza è andato a lui, a Cedric Herrou, agricoltore francese che ha aiutato alcuni migranti a passare il confine italiano. Lo ha premiato l’Anpi quest’oggi con una cerimonia a Ventimiglia.

“Cedric Herrou, commenta Donatella Albano, Senatrice della Repubblica, ci ha dimostrato come sia necessario sognare un futuro migliore, un’Europa migliore, in cui la solidarietà non debba essere circoscritta nei confini politici. L’esempio di Cedric Herrou secondo me è proprio questo, di aiutarci tra popoli ad aiutare per il bene comune.”

A ritirare il premio, al posto di Cedric, colpito da una misura restrittiva in Francia, sono stati i genitori.

“Quello che ha fatto Cedric Herrou, continua la Albano, è un qualcosa in più rispetto ad atti umanitari nei confronti di migranti.” Da qualche anno, infatti, molti di loro, sognando una nuova vita, arrivano fino a Ventimiglia, dove però, dopo un lungo e faticoso viaggio, rimangono bloccati nella terra di mezzo mentre cercano di raggiungere altri paesi europei “è per questo motivo, conclude la Albano, che il regolamento di Dublino va cambiato, non possiamo, erigere muri tra le persone.”