polizia ventimiglia

La Polizia di Stato, nell’ambito di un normale posto di controllo, ha arrestato un cittadino georgiano di 33 anni, senza fissa dimora, per il reato di possesso di documenti falsi validi per l’espatrio.

In particolare una pattuglia della stradale di Imperia, in servizio di vigilanza stradale sull’autostrada A10 nella tarda serata di ieri ha fermato una berlina Mercedes con due adulti a bordo, che procedeva verso Ventimiglia.

L’autovettura immatricolata in Italia e intestata a un moldavo residente a Varazze, era condotta da un giovane georgiano di 22 anni: i controlli sui documenti di circolazione del veicolo e degli occupanti hanno lasciato sin dall’inizio trasparire dubbi sulla loro autenticità.

Le verifiche piĂą approfondite hanno permesso di appurare infatti, che sia la patente che la carta d’identitĂ  fornite dal conducente presentavano elementi non conformi.

Da una verifica alle banche dati inoltre, per entrambi i soggetti sono emersi precedenti per reati contro il patrimonio, ma, mentre il conducente è stato rilasciato, nei confronti del passeggero è stata adottata la misura dell’arresto, per l’utilizzo di una carta di identitĂ  polacca, risultata rubata nel 2019.