È partito ieri notte il nuovo servizio di lavaggio strade meccanizzato introdotto nel Comune di Ventimiglia.

La prima zona interessata dal sistema è stata quella “gialla” (via Roma lato sud, via Chiappori, via Vittorio Veneto, via Carso, via Matteotti, via Ruffini).

Il servizio di lavaggio intensivo, come già divulgato, interesserà le vie centrali della città (in seguito si estenderà anche in altri quartieri) e avverrà durante tutto l’anno, ad eccezione del mese di agosto; il centro è stato suddiviso in 5 zone, ciascuna delle quali sarà al centro dell’iniziativa una volta al mese.

Per non intralciare il lavoro delle macchine operatrici è necessario che le aree di sosta vengano lasciate libere dai veicoli.

Per questo avvio, tuttavia, è stata necessaria la rimozione di 17 autovetture. “Il nostro scopo non è creare disagi ai cittadini e di certo non è quella di rimuovere le auto. Il nostro obiettivo è quello di avere una città pulita e decorosa. Seguite le indicazioni del Comune,” commenta l’assessore all’Igiene Urbana, Gino Bedini.

“Vogliamo la nostra città più pulita. La finalità dell’iniziativa introdotta oggi per la prima volta nel nostro Comune è quella di consentire una completa pulizia delle strade e dei marciapiedi del centro cittadino. Per ottenere questo risultato abbiamo bisogno della collaborazione di tutti. Strade libere dalle auto vuol dire strade pulita,” dichiara il sindaco Enrico Ioculano.

“La Polizia Locale ha provveduto a istituire nelle strade interessate il divieto di sosta con rimozione forzata dei veicoli mediante il posizionamento di apposita segnaletica verticale, su cui è indicato il giorno e la fascia oraria in cui vige il divieto. Inoltre abbiamo inviato ai cittadini residenti una lettera con tutti i dettagli e per completare la campagna di informazione a breve saranno anche distribuite delle cartoline con le informazioni utili sintetizzate. In ultimo, occorre sottolineare che questo progetto di lavaggio strade rientra in un macro obiettivo di pulizia e decoro cittadino: a questa ultima iniziativa stiamo infatti abbinando una serie di interventi di prevenzione e sanzione da parte dei nostri agenti di PL, spesso in borghese, per contrastare atti di inciviltà come l’abbandono di rifiuti o di deiezioni canine”.


Ecco i dettagli delle altre zone che saranno interessate nel mese di maggio:

Zona Rossa: secondo mercoledì del mese (a partire dal 9 maggio 2018)

  • piazza Cesare Battisti
  • via della Repubblica (tratto compreso tra via Cavour e Piazza Cesare Battisti)
  • via Carso (tratto compreso tra via Roma e via Sottoconvento)
  • via Hanbury
  • via Metella
  • via Agricola

Zona Blu: terzo mercoledì del mese (a partire dal 16 maggio 2018)

  • via Cavour (tratto compreso tra via Martiri della Libertà e Largo Torino)
  • via Aprosio (tratto compreso tra Largo Torino e via della Repubblica)
  • via Bligny

Zona Verde: quarto mercoledì del mese (a partire dal 23 maggio 2018)

  • via Chiappori (tratto compreso tra via Cavour e via Roma)
  • via Roma lato nord (tratto compreso tra via Chiappori e via Ruffini)
  • via Carso (tratto compreso tra via Roma e via Sottoconvento)
  • via Sottoconvento (tratto compreso tra via Mazzini e via Chiappori)
  • via Mazzini (tratto compreso tra via Chiappori e via Cavour)
  • via Cavour (tratto compreso tra via Chiappori  e via Ruffini)
  • via Ruffini (tratto compreso tra via Roma e via Cavour)

Zona Arancione: primo lunedì del mese (a partire dal 7 maggio 2018)

  • via Mameli
  • via Cavour (tratto compreso tra via Ruffini e via Martiri della Libertà)
  • via della Repubblica (tratto compreso tra via Vittorio Veneto e via Cavour)
  • via Roma (tratto compreso tra via Ruffini e via Bligny)
  • via Martiri della Libertà (tratto compreso tra via Girolamo Rossi e via Roma)