Mancano ormai circa due mesi alle elezioni amministrative e anche Vallecrosia si sta preparando al voto. Ne abbiamo parlato con il sindaco uscente Ferdinando Giordano, che si ripresenterà davanti agli elettori. “La nostra lista procede bene”, racconta. “C’è sicuramente bisogno di un rinnovamento e di un adeguamento, visto anche che per legge sarà più ampia dal punto di vista dei numeri. Avremo un ringiovanimento e una maggiore aderenza al territorio e alle esigenze del tessuto sociale”.

“Sappiamo quali sono le problematiche e su cosa dobbiamo intervenire”, prosegue il primo cittadino. “Penso alla sicurezza, intesa a tutto tondo. Penso all’ambiente e al degrado ambientale, che troverà però una soluzione grazie anche alle importanti operazioni urbanistiche che conoscete. Poi c’è la pista ciclabile, che ci vede impegnati nel risolvere i problemi che la riguardano”.

Ma come valuta Giordano questi cinque anni da sindaco? “Noi abbiamo fatto quello che era possibile con i pochi mezzi finanziari a disposizione”, dichiara. “Ci siamo anche resi conto di quelle che sono le reali esigenze di Vallecrosia e abbiamo ammesso che qualche errore all’inizio lo abbiamo commesso, ad esempio sul commercio”.

E quale sarebbe invece l’obiettivo di un eventuale secondo mandato? “Devo assolutamente concludere il risveglio imprenditoriale della città, anche se sono ben consapevole di grossi limiti che dobbiamo affrontare”.