video

Prosegue a ritmi spediti la realizzazione del Progetto Edumob per la realizzazione delle tratte di piste ciclabili nei comuni di Ventimiglia, Bordighera e Vallecrosia.

Questa mattina, alla presenza dell’assessore regionale Marco Scajola, dei sindaci coinvolti Gaetano Scullino, Armando Biasi e dell’assessore ai lavori pubblici del comune di Bordighera Marco Laganà si è svolta una conferenza per fare il punto sui lavori in corso che, come annunciato oggi, dovrebbero terminare entro il mese di giugno.

Nel dettaglio il progetto EDU-MOB è cofinanziato con fondi FESR dal Programma di cooperazione transfrontaliera V-A Italia Francia ALCOTRA 2014-2020 e ha come obiettivi:

  • Formazione ed educazione ambientale sui temi della mobilità sostenibile per favorire spostamenti a piedi o in bicicletta da casa a scuola o ambienti di lavoro. Questa attività è stata realizzata, lato Italia, dal Parco Naturale Regionale delle Alpi Liguri e da FIAB (Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta) e ha previsto il coinvolgimento di studenti, amministratori locali e tecnici che si occupano di progettazione di piste ciclabili e mobilità sostenibile, nonché delle Associazioni attive sul territorio e il grande pubblico
  • Azioni pilota sui territori, con sviluppo di strumenti di pianificazione comunale della mobilità sostenibile (Redazione del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile da parte del Comune di Ventimiglia)
  • Progettazione e realizzazione di piccole tratte di pista ciclabile. In Liguria il progetto interessa i Comuni di Ventimiglia, Vallecrosia e Bordighera, in Francia i Comuni di Mandelieu e Villeneuve Loubet e Sophia Antipolis.

“Parliamo di un progetto da un milione e quattrocento mila euro – spiega Scajola. Fondi importanti che vengono investiti sul territorio per far sì che ci sia una valorizzazione e uno sviluppo  con le ciclabili, volano turistico ed economico significativo”.

A oggi i lavori sono in corso nel Comune di Vallecrosia, dove si è tenuta la conferenza, ma a breve prenderanno il via anche nei comuni di Ventimiglia e Bordighera.

“Per la città di Vallecrosia oggi è una giornata importante in quanto si rafforza il binario Regione e Comune” – aggiunge Biasi – “I buoni esempi di collaborazione producono progettualità e sviluppo economico, restituendo la crescita identitaria di una città, come accadrà a Vallecrosia. Finalmente si è capito come lo sviluppo economico e turistico di Vallecrosia deve passare attraverso il collegamento con Bordighera e Camporosso. Da parte mia come Sindaco e rappresentante della comunità di Vallecrosia, ringrazio la Regione Liguria e l’Assessore Scajola per averci riconosciuto questo importante finanziamento”.

Nel video di Riviera Time le interviste a Marco Scajola, Armando Biasi, Gaetano Scullino e Marco Laganà.