Vallecrosia, l'associazione 'Grazie, don Bosco' al fianco dei ragazzi in difficoltà

Riviera Time si sposta a Vallecrosia per ascoltare i dettagli dell’iniziativa ‘Grazie, Don Bosco’, che ormai da qualche anno si occupa della crescita e del percorso di studi dei minori che hanno incontrato difficoltà nel loro percorso.

Marco Magliano, presidente dell’associazione, ci spiega i diversi servizi che sono stati ideati: i professionisti fedeli a questa causa organizzano laboratori per aiutare i giovani a superare l’esame di terza media o a essere promossi alla classe successiva in una scuola superiore; essi consistono in corsi di cucito, cucina, giardinaggio e tanti altri, i cui risultati verranno poi mostrati alla scuola.

Un altro educatore, invece, dedica qualche ora del pomeriggio a errare per le strade, in cerca di fanciulli da poter coinvolgere nei progetti.

Solo da quest’anno, dopo che il progetto è stato trasferito nell’oratorio dei Salesiani, si sta procedendo all’apertura di un centro diurno, nel quale i ragazzi che hanno problemi in famiglia possono passare la giornata al ‘Grazie, don Bosco’, affiancati da figure professionali che li seguiranno nel loro cammino.

Ci auguriamo che il lavoro di Magliano sia sempre più ampio ed efficace, perché è proprio nei giovani che risiedono le speranze del futuro del mondo: se c’è una carta giusta su cui puntare, sono chiaramente loro.