Intervista al sindaco di Vallecrosia Armando Biasi

È iniziata la fase 2, per capire meglio la situazione abbiamo intervistato il sindaco di Vallecrosia Armando Biasi.

“Visto il DCPR del 4 maggio e le ordinanze regionali 22 e 25 – dice Biasi – che danno libertà ai sindaci di regolamentare alcune situazioni a seconda delle attitudini dei singoli comuni abbiamo deciso di riaprire i cimiteri dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 18.00, ovviamente con l’obbligo di indossare guanti e mascherine, gli stessi devono essere usati per l’accesso agli esercizi commerciali.

“Abbiamo deciso di aprire le spiagge per farsi che ci sia più spazio per passeggiare è possibile praticare la pesca e perché no prendere un pochino di sole. Ovviamente con il presidio di Carabinieri e Polizia Locale.”

“Per ora – prosegue il sindaco – i parchi rimangono chiusi, perché è complicato assicurare la corretta igiene e riuscire a gestire la situazione. Per il resto la situazione è tranquilla, mi preoccupano gli adolescenti che non sempre rispettano le regole della distanza sociale.”

Abbiamo ripreso i lavori pubblici, parlo del parcheggio del Don Bosco, della rotonda in centro città , delle telecamere di sorveglianza e molti altri lavori, abbiamo promesso ai cittadini di cambiare il volto di questa città e non sarà certamente questo virus a fermarci – afferma il sindaco di Vallecrosia.”

“Per quanto riguarda la stagione estiva – conclude Biasi – siamo in attesa che il governo ci dia linee guida precise e poi capiremo come proseguire.”

Potete seguire l’intervista integrale nel videoservizio di Riviera Time.