video
01:39

Dopo tanti anni di incurie, la provinciale 548 della valle Argentina ha visto negli ultimi mesi alcuni interventi nel tratto tra Taggia e Badalucco che ne hanno un pochino “rinfrescato il trucco”.

Riasfaltatura dei tratti più ammalorati e, finalmente, il rifacimento della segnaletica orizzontale che era oramai divenuta uno sbiaditissimo ricordo sull’asfalto.

Ma, come sempre, nessuna bellezza può durare in eterno: ecco infatti che la linea centrale di divisione delle carreggiate è divenuta la tela pittorica di uno sprovveduto autista che, passando sulla vernice fresca, ha decorato la strada con disegni improvvisi e di sicuro effetto.

Un peccato per la strada che finalmente aveva una parvenza “d’ordine” e che ora aspetterà che le decorazioni svaniscano per riavere un tracciato adeguato allo splendore della vallata.

Articolo precedenteFesta dell’Immacolata, le iniziative del Museo Civico di Diano Marina per l’8 dicembre
Articolo successivoVentimiglia, atti di vandalismo vandalismo alla Croce Verde e ad un bar: indagato un 17enne