marco scajola - gianni berrino

L’Assessore Regionale all’Urbanistica Marco Scajola e l’Assessore alle Politiche del Lavoro Gianni Berrino replicano alle critiche dal PD provinciale: “Stiano sereni i compagni del Partito Democratico, la Regione Liguria, in primis il Presidente Giovanni Toti, è impegnata su più fronti per il rilancio del Ponente Ligure, nel pieno rispetto degli impegni presi con i cittadini. Ringraziamo gli esponenti del PD provinciale perché ci danno l’opportunità di comunicare alcuni progetti interessanti a cui stiamo lavorando con impegno e determinazione per il rilancio della nostra Provincia.

Per quanto riguarda l’Università di Imperia, con il Rettore Professor Federico Delfino è iniziato un importante rapporto di collaborazione, coordinato dalla collega Ilaria Cavo, assessore regionale all’Istruzione, per il rilancio del Polo universitario imperiese. Con il Professor Delfino il Polo imperiese, grazie anche alla nostra azione, è al centro delle politiche dell’Università di Genova. Infatti, il nuovo Rettore, condivide il progetto di allargamento della stessa Università imperiese, ampliando l’offerta formativa su Sanremo e sull’estremo ponente. Per quanto concerne l’acquisto dell’immobile, nessuno ha cambiato idea, ma il nuovo Rettore sta proponendo altri tipi di interventi, che verranno valutati nell’ottica esclusiva dell’interesse del Polo Universitario, verso il quale ribadiamo c’è il massimo impegno non solo per la sua tutela, ma anche per il suo rilancio.

Probabilmente gli amici del Partito Democratico vorrebbero che la Regione, andando contro ogni indicazione della Corte dei Conti, comprasse con soldi pubblici quelli che sono i debiti della Provincia. Tale deficit si è accumulato grazie alla riforma Delrio, voluta dal Pd, che ha fortemente danneggiato gli Enti territoriali come le Provincie. Per quanto riguarda la Riviera Trasporti, ci sorprende l’attaccamento a questa realtà, visto che nell’ultima delibera del dicembre scorso la Provincia, a guida del loro partito, ha deciso di dismetterla. La Riviera Trasporti, ricordiamo, è un’azienda con al vertice un esponente del Partito Democratico, quindi, se vogliono avere indicazioni sullo stato dell’arte della RT, si possono rivolgere al loro compagno di partito. La Regione Liguria si è impegnata con atti concreti per la tutela di questa realtà importante per la nostra Provincia.

Vogliamo ribadire che l’accordo di programma che abbiamo annunciato è stato stilato e consegnato al Comune di Sanremo per un approfondimento, siamo in attesa di indicazioni da parte dell’Ente. Sottolineiamo, che nell’accordo di programma che abbiamo redatto attraverso FILSE, abbiamo inserito anche le problematiche e le tematiche che interessano la Riviera Trasporti. Ancora una volta il PD ha parlato a vanvera, capiamo che stanno attraversando un periodo difficile e di estrema confusione, quindi è comprensibile la scarsa lucidità nelle esternazioni. Abbiamo incontrato i Sindacati della RT, dietro loro richiesta e abbiamo esposto la nostra volontà ed il nostro impegno. Siamo presenti sul territorio per un confronto continuo con le varie realtà e per essere a fianco dei nostri concittadini, il PD se ne faccia una ragione!”

Articolo precedenteLilt: al via domani la ‘Settimana Nazionale prevenzione oncologica’, testimonial Davide Oldani e Demetrio Albertini
Articolo successivoSanremo, a Villa Ormond la commemorazione di re Nikola I di Montenegro