Strada Triora Briga

Tra i comuni di Triora e Briga Marittima esiste un tracciato, in parte asfaltato ed in parte sterrato, che permette di unire l’alta valle Argentina all’alta val Roya chiamato strada dell’amicizia. Oggi più che mai, a causa dei recenti avvenimenti alluvionali che hanno devastato la viabilità in territorio francese, questa via di comunicazione assume un valore importantissimo.

Repentino l’intervento del comune di Triora che ha provveduto ad una sistemazione del tracciato per permettere un transito più agevole agli amici di Briga: “Questa è l’unica strada che gli è rimasta – ci dice sul luogo il sindaco Massimo Di Fazio – l’abbiamo ripristinata facendo un bellissimo lavoro e cercheremo di qua in avanti di mantenerla anche nel futuro”.

Un progetto sopito da tempo sembra riprendere importanza in questo periodo: si tratta di un tunnel che collegherebbe le due valli all’altezza del Ponte della Pace, bivio tra le frazioni di Realdo e Verdeggia. Per l’opera si partirebbe dal tracciato di una cava d’ardesia dismessa.

“Coi macchinari che abbiamo oggi sicuramente in un anno di lavoro avremo la comunicazione tra val Roya e valle Argentina, una strada molto importante oggi per loro e domani per noi che ci ritroveremo con un incredibile collegamento turistico. La rivoluzione della valle Argentina“.

Le vie di comunicazione sono sempre e comunque importantissime e chissà se questa volta, da un evento catastrofico, non possa nascere qualcosa di buono.