Un logo e un video per promuovere Badalucco, Orengo: "Prima fase di un'ampia strategia per rilanciare il Paese del Buon Vivere"

È stata presentata questo pomeriggio la nuova strategia di marketing del comune di Badalucco. Una serie di step partiti con la creazione di un logo turistico, lo slogan ‘Paese del Buon Vivere’ e un video promozionale che a breve verrà diffuso sui social media.

“L’idea è chiaramente quella di dare un’identità al paese,” commenta il sindaco Matteo Orengo. “Chi viene a Badalucco percepisce immediatamente tranquillità, qualità della vita, storia, senso di comunità. Per questo ‘Paese del Buon Vivere’. Il logo richiama anche l’ansa del fiume che rappresenta la vita per Badalucco. Ideato da Claudia Roggero, è un abbraccio ideale tra il fiume e il paese,” aggiunge.

I piccoli comuni sono spazi dotati di notevoli risorse che però spesso non sono organizzate, in quanto non collegate in un sistema che ne permetta una gestione coordinata. Per esistere, una destinazione turistica, deve strutturare le proprie risorse e attrattive unendole ai servizi e alle offerte, in modo da costituire veri e propri “prodotti turistici territoriali” che rispondano alle esigenze del cliente. Questo l’obiettivo dell’amministrazione.

Il progetto propone, quindi, un mix di azioni che vanno dallo sviluppo dell’identità visiva e della comunicazione, allo sviluppo della qualità dei servizi e della promozione, includendo momenti di incontro tra la domanda e l’offerta per meglio rispondere alle necessità di sviluppo economico delle attività locali.

“Il nostro video promozionale, presentato oggi al pubblico per la prima volta, è stato studiato appositamente per mettere in evidenza tutto ciò che caratterizza e rende unico il ‘Paese del Buon Vivere’: la natura che ci circonda, l’arte, l’artigianato, il buon cibo, le tradizioni, le feste, il senso di comunità, la buona qualità di vita,” spiegano il sindaco insieme ai consiglieri Giusy Laigueglia e Donatella Boeri.

“Viste le tendenze del mercato attuale di preferire come destinazione turistica borghi storici che offrano qualità del cibo, dell’acqua, dell’aria e uno stile di vita a misura d’uomo, il nostro hashtag #paesedelbuonvivere, scelto ancor prima del periodo di lockdown, sembra rappresentare esattamente ciò che il turista necessita maggiormente in questo momento,” aggiungono.

A queste iniziative se ne aggiungeranno altre come la creazione di brochure, mappe, gadget e molto altro.

“Non solo questo. Nel tempo vogliamo aumentare l’offerta creando guide ed escursioni nel centro storico, e un progetto per quanto riguarda la ricettività di paese. Sarà poi fondamentale una strategia di comunicazione per far conoscere Badalucco all’esterno e farlo apprezzare con le sue tradizioni, la sua storia e le sue bellezze,” conclude il primo cittadino nella video-intervista visibile a inizio articolo.