030720 sanremo caledario estate 2020

All’interno del Teatro dell’Opera del Casinò che ha riaperto per l’occasione con un rigoroso protocollo di protezione anti-contagio, è stato presentato il Calendario delle manifestazioni di Sanremo per l’estate 2020. 

Gli oltre 80 eventi in programma, oltre a quelli del Casinò e di alcuni privati, sono stati elencati da Alessandro Sindoni assessore al Turismo, dopo il saluto iniziale di Adriano Battistotti presidente del Cda del Casinò. Al centro del palco il Sindaco Alberto Biancheri che ha successivamente chiuso gli interventi con un accorato discorso.

Battistotti dopo aver sottolineato la proficua simbiosi Comune-Casinò, ha spiegato che la Casa da gioco è impegnata a fare la sua parte per il rilancio con l’organizzazione di tornei di poker ma anche con tre appuntamenti speciali dei Martedì Letterari a luglio. Il 14 con Lirio Abbate vicedirettore de L’Espresso, il 21 con Carlo Cottarelli economista ed editorialista, e il 28 con lo scrittore Andrea Vitali. Tutti gli appuntamenti, che dovrebbero proseguire anche in agosto, inizieranno alle ore 21.

Sindoni ha iniziato il suo intervento ringraziando il gruppo di lavoro che lo ha affiancato nella realizzazione a tempo di record di un calendario più che dignitoso e di livello adeguato al target sanremese. Tra di loro un gruppo di fedelissimi consiglieri comunali, il Tavolo del Turismo e la collega assessore Silvana Ormea che con la sua delega alla cultura interagisce con le sue competenze nella stesura del calendario.

Due saranno le location dove si svolgerà il maggior numero di manifestazioni: Villa Ormond e Villa Nobel, entrambe a levante della città. Tanti eventi con l’applicazione delle norme di protezione e con il rispetto dovuto a chi ha sofferto al termine di un periodo così difficile e luttuoso per l’Italia e per tutta l’Europa, e con una parte di mondo che ancora lotta per il contagio e l’epidemia del Covid. Altri appuntamenti sono fissati in piazza Borea d’Olmo e Piazza Santa Brigida con il cinema all’aperto proposto dal gruppo Ariston, nella zona portuale con regate e gastronomia, oltre al Festival dei Boschi sulla collina di San Romolo. Per lo sport, appuntamento l’8 agosto con la ‘classica – monumento’ del ciclismo, la Milano-Sanremo.

Il commento finale è spettato ad Alberto Biancheri. Il sindaco, con un intervento in crescendo, ha ripercorso le varie tappe che hanno portato alla stesura di questo Calendario.

“Eravamo reduci da un Festival fantastico – ha ricordato – e ci stavamo già pregustando un Calendario estivo che doveva essere una bomba e far salire Sanremo ai vertici internazionali delle mete turistiche più famose. Poi ci è crollato il mondo addosso, ovviamente non solo a noi, ed è scattata la sofferenza per chi stava male, per la paura di non farcela, le tragedie, i drammi famigliari, la città deserta”.

A Biancheri si incrina la voce quando ripensa a tre mesi fa.

“Essere qui oggi a parlare di manifestazioni, di turismo, di ripartenza quasi non mi sembra vero, era una vaga speranza che si è trasformata in felice realtà. Ma guai ad abbassare la guardia, bisogna rispettare le norme. E non dobbiamo dimenticare che noi viviamo in un’isola felice: per lavoro sono appena stato in Sicilia, e lì il turismo è completamente assente, città semideserte, spiagge desolate, strade senza traffico”.

“Il grosso problema che ci sta causando la serie di lavori sull’autostrada – termina il Sindaco di Sanremo – impedisce che arrivino più turisti e che il turismo internazionale di prossimità possa puntare verso le nostre parti. Ma non lamentiamoci, nel resto d’Italia è peggio quasi ovunque, e vorrei invitarvi a non parlare più del blocco autostradale con tutti i cantieri aperti. Cerchiamo di stare sereni e goderci l’estate con gli appuntamenti che Sanremo è riuscita a realizzare”.

Nel videoservizio di Riviera Time l’intervista al Vicesindaco Alessandro Sindoni.