polizia

La Polizia ha arrestato ieri Luigi Bullitta , classe ‘58, originario della provincia di Sassari. Per più di un anno, insieme ad altri clochard, l’uomo ha dato vita ad episodi di intemperanza, infastidendo e molestando ripetutamente passanti, turisti, titolari di esercizi commerciali e residenti nel centro di Oneglia.

L’arresto è avvenuto dopo che gli agenti della Questura di Imperia hanno ricostruito tutti gli episodi che hanno visto, da un anno a questa parte, l’uomo protagonista di risse, ripetute resistenze a pubblico ufficiale, ubriachezza molesta e inosservanza di obblighi a suo carico.

Il 58enne è stato tradotto presso il carcere di Imperia, dove dovrà scontare una pena di 8 mesi, a seguito di un ordine di carcerazione emesso dall’autorità giudiziaria.

L’arresto di Bullitta si somma alle espulsioni coatte di Wedrychowicz Malgorzata e Grigorita Alexandru Vasile, i tre che, in concorso tra loro, terrorizzavano, da tempo, cittadini e turisti sotto i portici di Oneglia.

Articolo precedenteTutto pronto per la quarta edizione del Bordighera Book Festival
Articolo successivoCamporosso e Ventimiglia rifanno il look con il progetto PAR/FAS