video

Da ormai un anno Veronica Russo ricopre la carica di consigliere regionale. Con lei, ospite di Riviera Time, abbiamo fatto il punto su quanto fatto fin qui e su quanto intenda fare negli anni a venire.

“Personalmente credo che questa esperienza stia andando molto bene – esordisce la portacolori di Fratelli d’Italia. È totalmente diverso da fare il consigliere comunale, molto più impegnativo e si ha a che fare con diversi gradi di istituzioni. Voglio continuare a portare avanti il mio impegno con determinazione con l’obiettivo di trovare soluzioni per il nostro territorio, ma anche per proporre qualcosa di nuovo vista la mia giovane età”.

Ordini del giorno e proposte di legge. È soddisfatta di quanto fatto?

“Sì – dice Russo. Ho discusso diversi ordini del giorno che riguardano problematiche sollevate dalle associazioni di categoria, dalla cittadinanza e dai sindaci. Un esempio è quello legato alla mancanza di metanodotti o all’Aurelia bis e alle autostrade.
Ho poi portato avanti due proposte di legge che riguardano rispettivamente la tutela degli animali d’affezione e la nomofobia, ovvero la paura di staccarsi dal cellulare. La prima ha già superato i primi due step legislativi passando presso la conferenza dell’Anci e quella del Cal, dovrà poi essere discussa in commissione e successivamente in consiglio. Per la seconda invece deve ancora partire l’iter perché è di recente presentazione”.

Un anno andato in archivio, ne rimangono quattro di mandato. Su quali temi si sta concentrando oggi la sua attività?

“Sto cercando e cercherò di dare ascolto alle segnalazioni della cittadinanza per quanto mi compete – spiega la consigliera. Il campo Zaccari è una di queste pratiche su cui mi sto impegnando poiché riguarda oltre 700 ragazzi, stiamo poi portando avanti il discorso Aurelia bis da Sanremo a Ventimiglia. Sono comunque sempre al fianco delle amministrazioni comunali e delle associazioni di categoria che sento quotidianamente. Ritengo che anche le piccole cose, spesso di semplice risoluzione, siano importanti”.

A breve la consigliera Russo aprirà anche un ufficio per segnalazioni e problematiche varie a Vallecrosia: “Ho deciso di fare questo investimento da quando sono stata eletta. Questo ufficio aprirà a breve e avrà una doppia veste: politica, per il partito che rappresento, e istituzionale. Sarò a disposizione della cittadinanza e non solo per segnalare problematiche o avanzare proposte da portare sui tavoli regionali”.

Articolo precedenteASD Insieme Sanremo è uno spazio dedicato ai bambini per l’integrazione personale e sociale
Articolo successivoImperia, finge di chiedere l’elemosina e rapina due giovani studenti a bordo di un treno: fermato clandestino dalla Polfer