video

Sono stati quasi sessanta i partecipanti al Cimento Invernale che si è svolto questa mattina nelle acque davanti a Ospedaletti.

Mare calmo, cielo sereno e assenza di vento hanno offerto temperature decisamente primaverili: 17/18° al sole e 14° l’acqua, un paio di gradi in più rispetto alle altre località costiere a conferma che Ospedaletti vanta il clima più temperato della nostra Riviera.

Quella di stamattina è stata una vera festa alla presenza del sindaco Daniele Cimiotti e della consigliera Simona Cecchetto delegata a Sport e Turismo.

“In una giornata così bella – ha detto Cimiotti – voglio ringraziare chi ha collaborato alla riuscita del nostro Cimento, e ovviamente fare gli auguri a tutti per un felice anno nuovo”

I ringraziamenti sono stati rivolti ai gestori dei bagni La Playa che hanno messo a disposizione le loro strutture per accogliere tutta la gente, alla Polizia locale e all’associazione Descu Spiaretè guidata da Aldo ‘Pantera’ Germinale. Un banchetto provvisorio sulla spiaggia ha distribuito cioccolata calda, vin brulè, panettone e pandoro agli iscritti ma vista l’abbondanza  delle vettovaglie ne hanno approfittato anche i semplici curiosi, parenti e amici dei temerari tuffatori.

“Vedere così tanta gente – ha proseguito il Sindaco di Ospedaletti – anche assiepata sulla passeggiata oltre che sulla spiaggia e sulla scogliera, mi fa pensare che l’anno prossimo dovremo creare intorno al Cimento un vero e proprio evento, sperando che il meteo possa essere sempre così generoso come oggi”.

Al termine del tuffo, oltre ad apprezzare l’offerta del Descu Spiaretè, una medaglia ricordo è stata consegnata a tutti gli iscritti, con una particolare menzione per i due più giovani, la milanese Melissa di 6 anni e Paolo 8 anni dalla provincia di Pavia, e per i due meno giovani, Flora e Domenico entrambi di Sanremo, e per i più lontani, una coppia di turisti svedesi in vacanza nella città delle rose.