palazzo bellevue
Nella foto Palazzo Bellevue, sede del Comune di Sanremo

È stato pubblicato sul sito web del Comune di Sanremo (www.comunedisanremo.it nella sezione “Amministrazione Trasparente – Bandi di Gara e Contratti”), l’avviso di partecipazione a “Sinturs”, il progetto finalizzato agli “Aiuti alle nuove imprese di aree marginali per l’acquisizione di servizi nella filiera del turismo sostenibile” presentato dal Comune di Sanremo come capofila e ammesso al finanziamento dall’Unione Europea.

Il progetto prevede la selezione di almeno 12 imprese neocostituite che saranno beneficiarie di servizi gratuiti di supporto al business nei settori riconducibili all’economia blu e verde della filiera del turismo sostenibile.

Si ricorda che possono chiedere di ricevere i suddetti servizi gratuiti le piccole medie imprese costituite da non più di 2 anni o non più di 3 anni se l’impresa ha un brevetto o caratteristiche di innovazione, operanti nella filiera del turismo sostenibile quali, a titolo di esempio, le imprese di artigianato artistico e di qualità, i produttori e le imprese di commercio al dettaglio di prodotti agroalimentari tipici, ristorazione e comparto alberghiero.

L’avviso rimarrà aperto sino al 31 luglio 2022 e i servizi saranno erogati gratuitamente a tutte le imprese in possesso dei requisiti richiesti fino ad almeno 12, secondo l’ordine cronologico di presentazione della domanda.

Le aziende selezionate potranno ricevere servizi e consulenze per un importo massimo di € 9.000 ciascuna, servizi e consulenze che potranno essere erogati entro il 31 dicembre 2022 e che riguardano, ad esempio, il miglioramento della comunicazione, il rafforzamento della gestione di impresa, lo sviluppo delle attività di marketing, la definizione e implementazione del business plan.

Oltre a Sanremo e alla Liguria, Sinturs coinvolge anche Corsica, Sardegna, Toscana e i dipartimenti francesi delle Alpi-Marittime e del Var situati nella Regione Provence-Alpes-Côte d’Azur (PACA).