Affondare le navi dismesse della Marina Militare a largo di Diano Marina per potenziare il turismo, in particolare quello legato alle immersioni. La proposta arriva dal sindaco Giacomo Chiappori, che spiega: “È un progetto che insieme ad altri colleghi avevamo portato avanti nel 2011. Poi, la fine della legislatura non permise di portarla in aula. credo che sia venuto il momento di rimetterla sui giusti binari”.

Chiappori sottolinea l’intesa che si potrebbe trovare con l’Università di Genova per studiare come la fauna e la flora marina si riadatterebbero al nuovo ecosistema.