gianni berrino

“Accolgo questa notizia come un auspicio anche riguardo ai collegamenti tra la Val Roja e il Piemonte: finalmente avremo un orizzonte temporale certo per la fine lavori e quindi la riapertura. Si tratta di un restart parziale, in attesa della ricostruzione della strada, ma che infonde speranza per le comunità ponentine e cuneesi”.

Così l’assessore regionale ai trasporti Gianni Berrino in merito alla notizia dell’inizio dei cantieri operativi gestiti da Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS) sulla linea Cuneo-Ventimiglia, tratta Breil-Ventimiglia, nei pressi di Olivetta a sud di Breil in territorio francese. Trenitalia ha reso noto in giornata che il termine delle attività gestite da RFI sono previste, indicativamente, nel mese di novembre.

Successivamente SNCF potrà avviare la fase di lavori ferroviari a loro cura e ristabilire la circolazione ferroviaria tra Breil-sur-Roya e Ventimiglia entro la fine dell’anno.

Articolo precedenteConsiglio comunale a Imperia interrotto dai Carabinieri, Gatti (Lega): “Situazioni imbarazzanti che nulla hanno a che fare con il dibattito politico”
Articolo successivoAutostrade, Toti: “La Liguria non può sopportare altri 90 giorni di caos per i cantieri. Chiesti lavori solo di notte”