treno

“Desidero ringraziare e congratularmi con la Polizia Ferroviaria della Liguria per l’ottimo lavoro svolto nel 2021. L’aumento dei controlli a bordo e nelle stazioni da parte delle Forze dell’ordine, insieme all’entrata in servizio dei nuovi treni regionali ‘Pop’, ‘Rock’ e ‘Jazz’ dotati di moderni sistemi di videosorveglianza, garantisce a tutti i cittadini di viaggiare in sicurezza e disincentiva la delinquenza”. Così l’assessore ai Trasporti Gianni Berrino commenta i dati diffusi oggi dalla Polizia Ferroviaria ligure relativi al 2021.

Nell’anno appena trascorso, la Polfer ha effettuato quasi 117 mila controlli che hanno portato a 59 arresti, 527 persone indagate e numerosi sequestri di armi e droghe.

Articolo precedenteCovid: 224 nuovi casi positivi in Asl1, tre decessi all’ospedale di Sanremo. Salgono ancora gli ospedalizzati
Articolo successivoTriora: il racconto della cubaita, il dolce natalizio legato a territorio, ricordo e famiglia