video
02:57

In questi giorni tutto il litorale di Santo Stefano al Mare ha visto all’attivo molti interventi di manutenzione, alcuni ben visibili come la nuova colorazione delle ringhiere, altri meno visibili ma molto più importanti.

Accompagnati dal sindaco Marcello Pallini e dal vicesindaco Donato Piccirilli abbiamo potuto vedere il completamento della messa in sicurezza della passeggiata a mare nei tratti ad est e ovest del paese, un lavoro importantissimo per un’infrastruttura costantemente esposta alle intemperie e al salino del mare.

“Abbiamo preso in esame tutto il litorale – ci spiega il sindaco – avevamo ampie parti della passeggiata che cominciavano a correre rischi, perciò abbiamo portato avanti interventi diversi ora quasi completati: in alcuni punti abbiamo eseguito un rivestimento in materiali come bentonite, abbiamo ripristinato i ferri e rifatto gli intonaci, in altri siamo intervenuti ricoprendo con pietre che danno un ulteriore sostegno alla passeggiata, oltre ovviamente ad abbellirla a livello estetico”.

“Manca un ulteriore step per completare la totale manutenzione della nostra passeggiata – chiarisce il vicesindaco – stiamo portando a compimento tutti i lavori che ci eravamo prefissati”.

Non solo manutenzione: sul lungomare D’Albertis sorgerà un museo all’aperto dedicato alla poseidonia, alga importantissima per l’ecosistema marino che su queste coste è presente in ampie praterie marine.

“Poco più ad est, verrà creata una nuova spiaggia con materiale di riporto e la modifica dei moli esistenti in modo tale da permettere poi la formazione stabile della rena, donando così un nuovo affaccio al mare al paese”, conclude il sindaco Pallini.