Torna la Urban Trail: l'evento che unisce l'amore per lo sport e per Sanremo

Domenica 24 febbraio torna la “Sanremo Urban Trail”, giunta alla sua seconda edizione dopo il successo dello scorso anno.

Dieci chilometri di percorso con un dislivello di 500 metri. La partenza è prevista alle 10 davanti al Teatro Ariston. Una gara non competitiva, ma che vedrà ai nastri di partenza alcuni degli atleti più importanti e famosi di questa specialità: Pablo Barnes, Fausto Parigi e Kevin Zambon.

“Il trail running – spiega Fabio Carota, ideatore e organizzatore dell’evento – è una specialità a metà tra l’alpinismo e la corsa che raccoglie moltissimi appassionati. Si tratta di correre nella maggior parte dei casi in montagna e vanta competizioni che superano i 200 chilometri e i 20mila metri di dislivello. Una su tutte la UTMB, l’ultra trail del Monte Bianco. Con questo spirito ho deciso di organizzare una piccola manifestazione che rappresenti, in piccolo, quello che si svolge spesso lontano dai riflettori.”

Il magnifico percorso è studiato per far conoscere alcuni dei luoghi più belli e suggestivi della Città dei Fiori: dalla Pigna al centro, dal Porto Vecchio ai giardini di Villa Ormond. Quest’anno si passerà anche all’interno dei saloni della villa e all’interno del forte di Santa Tecla.

Saranno 200 (limite massimo posto alle iscrizioni) i corridori che parteciperanno provenienti anche dal Basso Piemonte e dalla vicina Francia.

Inoltre, altra novità di questa seconda edizione, è stata organizzata anche una 5 chilometri pensata per chi non ama correre, ma ha piacere di fare una camminata per conoscere il centro storico di Sanremo. Una guida accompagnerà i camminatori illustrando i principali luoghi di interesse.