L’afflusso di aria fredda ha provocato, nella notte, minime decisamente sottozero nelle zone interne della regione. Nell’imperiese si segnalano i -7.7 di Poggio Fearza (stazione a 1845 metri) e i -2.4 a Triora. Lungo la costa, invece, le temperature salgono ma rimangono rigide con minime di 5.7 gradi ad Imperia.

Nelle prossime ore il flusso di aria fredda in quota, proveniente dai versanti padani, si “scontrerà” con quello più umido legato a una saccatura presente sulla Penisola Iberica.

Questa situazione provocherà precipitazioni diffuse che, stante le temperature, nelle zone interne saranno prevalentemente nevose mentre, lungo la costa, ci saranno piogge e locali rovesci.

L’attenzione è posta, ovviamente, anche ai tracciati autostradali (A6, A7 e A26) interessati dalla precipitazioni e alle possibili formazioni di ghiaccio.

Proprio per queste ragioni l’Arpal ha diramato l’allerta neve in tutta la Regione. Nel Ponente ligure l’allerta sarà gialla dalla mezzanotte di oggi, per tutta la giornata di domani, nei comuni dell’entroterra.