video

Torna domani, venerdì 29 novembre l’atteso Black Friday, una giornata totalmente dedicata agli sconti, nata negli Stati Uniti, dove tradizionalmente rappresenta una delle giornate più importanti per quanto riguarda i ribassi di prezzo.

Da qualche anno il Black Friday si è fatto spazio anche in Italia, coinvolgendo tutte le città e i negozi: sono infatti sempre di più le attività che aderiscono all’iniziativa, preparando sconti dal 20% in su che durano anche una settimana, arrivando fino al lunedì successivo, il cosiddetto Cyber Monday.

Dalla moda, ai viaggi, alla tecnologia, il Black Friday permette di fare diversi affari, considerando anche la vicinanza con le feste natalizie. Può infatti diventare un’occasione per portarsi avanti con i regali, approfittando di un prezzo migliore.

Parte così la caccia al miglior prezzo. Il sito di Ebay stima che oltre 20,5 milioni di italiani faranno acquisti durante Black Friday, spendendo 2 miliardi e 380 milioni di euro, per una media di 116 euro a persona.

Ma quali sono i prodotti più ricercati? Al primo posto si posiziona senza dubbio la tecnologia, seguita da abbigliamento e calzature, e poi dagli elettrodomestici.

Attenzione però alle truffe: è questo l’avvertimento del Codacons. Capita che operatori disonesti approfittino di occasioni come il Black Friday per speculare sui consumatori a caccia di affari.

Le regole del Codacons per evitare truffe:

  • Acquistare solo da siti internet sicuri, protetti da sistemi di sicurezza internazionali, riconoscibile dalla presenza del lucchetto nella barra di indirizzo;
  • Acquistate solo da venditori sicuri: assicurativi del feedback dello stesso e che siano correttamente riportati i dati della società titolare dell’attività commerciale;
  • Attenzione alle offerte dei negozi fisici e virtuali che sembrano esageratamente vantaggiose e agli sconti troppo elevati, potrebbero nascondere una fregatura;
  • Controllate il prezzo finale del prodotto e se è comprensivo di spese di spedizione o tasse;
  • Controllate la data di spedizione e verificate sempre da dove viene spedito il prodotto;
  • Conservate una copia dell’ordine effettuato, e verificate che esista la possibilità di disdirlo senza pagamento di penali;
  • Sul web pagate o tramite paypal o carte prepagate (meglio evitare bonifici o carte di credito), e non comunicate mai i vostri dati personali, sia via telefono, sia via mail. Non inserite mai dati privati online;
  • Verificare le condizioni di recesso applicate dal venditore online e ricordate che la garanzia vale anche per i prodotti acquistati online.
  • Ricordare che per legge la merce si può restituire quando si acquista fuori dagli esercizi commerciali fisici entro 14 giorni.