video

Come da tradizione tornano nel periodo natalizio le iniziative dell’Associazione InfoRmare dedicate al nostro mare e alla protezione dei nostri fondali.

Questa mattina i volontari dell’associazione, insieme a tanti turisti e non, hanno passeggiato per le spiagge di Diano Marina.

“Abbiamo pensato di valorizzare il nostro territorio marino attraverso la spiaggia la quale in questo periodo si presenta in un modo diverso rispetto all’estate quando è maggiormente frequentata”, spiega Susanna Manuele dell’Associazione InfoRmare.

“La ‘Bio-passeggiata‘ non è altro che una camminata nella quale poniamo la nostra attenzione su ciò che il mare ci restituisce. La spiaggia è un ambiente naturale e ci può raccontare molto sul mare e la biodiversità al suo interno. A seconda delle stagioni sulla spiaggia possiamo trovare la poseidonia, una vera e propria pianta acquatica che viene spesso scambiata con le alghe, ma che ricopre un’importanza fondamentale. Le velelle in primavera, le conchiglie che ci possono raccontare tante storie.”

Susanna non manca anche di ricordarci il delicato equilibrio del territorio marino e di rispettarlo in quanto tale. “Più si conosce una cosa e più si è portati a proteggerla”, spiega.

L’appuntamento con la “bio-passeggiata” torna giovedì 2 Gennaio, mentre questo pomeriggio torna l’iniziativa “Il mare sul muro” che consiste nella proiezione di immagini subacquee e video realizzati dai componenti dell’associazione “InfoRmare” sui muri della città di Diano Marina dalle 17.00 in avanti.

Nel video l’intervista integrale a Susanna Emanuele dell’Associazione InfoRmare.