Questo pomeriggio si è aperta la stagione di eventi al MACI, il Museo d’Arte Moderna di Imperia.

È stata inaugurata, infatti, la mostra “The Real Face” dedicata all’icona pop David Bowie, il “Duca Bianco”, tra i più influenti artisti e cantanti degli ultimi 50 anni.

La mostra collettiva ha portato ad Imperia le opere di diversi artisti di fama internazionale: Marco Lodola, artista di fama internazionale e grande appassionato di musica; Giovanna Fra e le sue Metamorfosi; Andy Fluon, artista e membro storico della band Bluvertigo; Sergio Pappalettera, poliedrico artista specializzato in spettacolari rielaborazioni grafiche; Bianca Lodola, figlia d’arte le cui opere sono connotate da un uso vivacissimo delle cromie; Settimio Benedusi, grande nome della fotografia italiana e originario della città di Imperia; Alfredo Rapetti, pittore e paroliere italiano, figlio del celebre Mogol.

Il pezzo forte della mostra, aperta fino al 7 maggio, è senza ombra di dubbio il calco originale del volto di Bowie realizzato durante le riprese della pellicola cinematografica “The man who fell to earth” del 1976.

L’ oggetto cult è stato acquistato all’asta da Red Ronnie negli anni ‘90 e in seguito autografato dallo stesso Bowie nel corso di un’intervista durante una puntata dello storico programma Roxy Bar.