Una scossa di terremoto è stata registrata ed avvertita oggi nel primo pomeriggio al confine tra Italia e Francia nelle Alpi Marittime. Il nostro Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha rilevato alle ore 14,56 una magnitudo di valore 2,9 ad una profondità di 12 chilometri.

Gli abitanti di Rimplas, frazione di Saint Martin Vesubie l’hanno avvertita chiaramente e si sono molto spaventati. I social francesi parlano di una magnitudo superiore, di quasi 3 e mezzo della scala Richter ma è plausibile che la scossa, comunque importante, sia stata proprio di un valore appena inferiore a 3.

L’epicentro del sisma si colloca ad una ventina di chilometri da Vinadio e poco più da Limone Piemonte, e sempre in linea d’aria a 58 chilometri da Sanremo.

Articolo precedente‘Back to the Future’: 44 idee per la nuova normalità. Alessandra Chiappori: “Una raccolta di stimoli e riflessioni sul futuro, dopo la finestra della cosiddetta fase 2”
Articolo successivoCoronavirus, +98 i positivi rispetto a ieri in Liguria. Crescono anche le guarigioni