Gianluca Mager

Come da pronostico, Jannik Sinner ha sconfitto Gianluca Mager nel secondo turno del torneo di tennis di Parigi – Roland Garros. L’altoatesino di San Candido ha vinto in quattro set con il punteggio di 6/1 7/5 3/6 6/3 in due ore e 21’.

Poca storia nel set di apertura con i due break subiti dal tennista sanremese, il match si è deciso nel secondo set. Senza servizi persi, i due sfidanti sono arrivati al decimo game sul 5-4 per Mager: Sinner è andato sotto 15/40 concedendo due set point che, se convertiti, avrebbero rimesso in perfetto equilibrio la partita ma così non è stato. Jannik ha tenuto ed è anche andato a prendersi il secondo set grazie al break operato nel lunghissimo game successivo.

Sinner ha pagato dazio nel terzo set e bravo è stato Mager ad aggiudicarselo grazie ad un solo break ottenuto nel sesto game riaprendo i pronostici sull’esito finale. L’inizio del quarto set ha confermato i dubbi: Mager perde il servizio e va sotto 0-2 ma ottiene a sua volta un break che lo porta a servire sull1-2, arriva a 40/0 ma da lì si apre un parziale di 10 punti a zero per Sinner che metterebbe ko un toro. Gianluca barcolla, ma resta dignitosamente in piedi sino al gong finale che premia il 19enne residente nel principato di Monaco.

Al tennista di Sanremo, n.87 del ranking Atp, la soddisfazione di aver superato un turno in uno ‘slam’ e di aver lottato spesso alla pari con un predestinato come Sinner, oltre ad un assegno da 84mila euro ed un bottino di 45 punti per la sua classifica mondiale.

Articolo precedenteVentimiglia: il vicesindaco Bertolucci plaude l’ordinanza per i francesi a 60 km dalla frontiera, “Fondamentale per l’economia della città”
Articolo successivoCovid, Toti: “Dal 7 giugno al via le prenotazioni del vaccino per i 12-18 anni, per tutti ciclo completo entro 31 agosto”