Fabio Fognini
Credit: Tatiana - CC BY-SA 2.0

Tornerà in campo domani 11 agosto per affrontare il secondo turno del Master1000 di Toronto, e se la vedrà con un avversario molto ostico, il russo Andrey Rublev n.7 del ranking mondiale e quarta testa di serie del torneo canadese.

Fabio Fognini ha iniziato la sua campagna americana, finalizzata agli Us Open quarto e ultimo ‘slam’ della stagione, superando al primo turno di Toronto il tedesco Jan Lennart Struff in un match duro e molto sofferto durato quasi due ore e mezza.

Nel primo set i due hanno tenuto il servizio sino al nono gioco quando Fabio ha brekkato Struff ed è andato al servizio sul 5-4, ha immediatamente subito il contro-break e la decisione è stata rinviata al tie-break dominato dal tedesco 7/2. Molto più complicato l’andamento del secondo set: Fognini brekka a zero e subito dopo salva cinque occasioni di contro-break, strappa nuovamente il servizio all’avversario e sale 4-0 ma poi subisce il break, salva altri due tentativi di Struff per pareggiare i conti e chiude 6-2 strappando il servizio per la terza volta nel set.

Sembra mettersi male il terzo e decisivo set per il tennista di Arma quando cede la battuta nel terzo game e consente al rivale di salire 4-2. L’ottavo game è quello decisivo: il n.46 Atp annulla cinque palle-break a ‘Fogna’ che non fallisce la sesta occasione per pareggiare 4-4, tiene il successivo turno di servizio un po’ a fatica e al primo match-point chiude i conti 6-4.

Fognini (Ita) b. Struff (Ger) 6/7 6/2 6/4 in 2h 24’

Articolo precedenteAntonella Ruggiero e Andrea Bacchetti, una coppia d’assi all’EMD Festival di Diano Marina
Articolo successivoUrbanistica, assessore Scajola: “Nessuna bocciatura né impugnativa della legge ligure”