fognini - mager

Gioie e dolori per i nostri due tennisti impegnati nel torneo di Cincinnati (Usa).

Il sanremese Gianluca Mager è stato eliminato nelle qualificazioni al tabellone principale dal lituano Ricardas Berankis, 31 anni e n.88 della classifica mondiale, in due set con il punteggio di 6/4 7/5. Delusione per Mager che era favorito sulla carta per accedere al match decisivo e cercare di entrare nel main-draw ma nei suoi momenti migliori si è trovato di fronte un avversario che ha saputo tirar fuori dal cilindro alcune soluzioni da top-ten.

Secondo il programma stilato in vista di questo tour americano, Mager giocherà il torneo di Winston Salem e subito dopo gli Us Open, quarto e ultimo Slam della stagione.

Ottima prestazione e vittoria invece per Fabio Fognini che grazie alla sua classifica è entrato direttamente nel tabellone principale nello stesso torneo Master1000 di Cincinnati. Il tennista di Arma di Taggia nel primo turno ha trovato sulla sua strada il georgiano Basilashvili, 29 anni e classifica molto simile (lui n.40, Fabio n.36) ed è riuscito ad imporsi in due set.

Grande equilibrio nel primo con due servizi persi a testa e decisione rimandata al tie-break dove sono stati fatali al georgiano tre mini-break che hanno fissato sul 7/3 il punteggio del gioco decisivo. Nel secondo set Fognini è andato avanti 3-0, ha subìto la rimonta di Basilashvili sul 3 pari ma ha deciso il match con un break nell’ottavo gioco, confermato nel game successivo.

Questa sera Fabio gioca l’ultimo incontro in programma nella giornata contro il 31enne argentino Guido Pella n.93 Atp e i pronostici sono a suo favore anche se il sudamericano nel  primo turno ha eliminato facilmente con un doppio 6/3 il belga David Goffin n.19 al mondo. Fognini e Pella si sono già sfidati cinque volte e il bilancio è di 3-2 per l’azzurro con gli ultimi due match, gli Australian Open del 2020 e il più recente Ginevra Open giocato a maggio di quest’anno, vinti da Fabio senza perdere neppure un set.

Berankis (Ltu) b. Mager (Ita) 6/4 7/5 in 1h 32′

Fognini (Ita) b. Basilashvili (Geo) 7/6(3) 6/3 in 1h 40′

Articolo precedente“Divertimento”: l’opera dedicata al Casinò di Sanremo al centro di Loving Italy, l’ultima collezione dell’artista visiva Houda Bakkali
Articolo successivoPesca del gambero, vicepresidente Piana: “Chiesto un tavolo di lavoro per cercare una mediazione e salvare le nostre aziende”