video

È stato ospite nei nostri studi l’assessore al Demanio di Sanremo, Mauro Menozzi, per commentare la sentenza del Tar, che ha dato ragione al Comune, relativa all’occupazione dei Cantieri Navali Sanremo S.r.l nell’area di Porto Vecchio (conosciuti come ex Cantieri Vitulano).

Con pronunciamento a favore del Comune di Sanremo, il TAR ha rigettato il ricorso di annullamento dei provvedimenti di decadenza delle concessioni demaniali, condannando inoltre la società ricorrente al pagamento delle spese di giudizio in favore del Comune.

Il tribunale ordinario nel marzo 2018 si era espresso contro lo sgombero dell’area (avvenuto nel 2016) nonostante le varie precedenti sentenze del Tar. Da lì si erano aperte le critiche, da parte dell’opposizione, nei confronti dell’amministrazione per un scelta considerata troppo aggressiva. Della questione si era parlato anche in Consiglio comunale.

Avevamo ragione. L’attività legata alla cantieristica, essendo su aree demaniali, riporta la tematica al Tribunale Amministrativo Regionale, l’unico competente a esprimersi nel merito. Abbiamo perso due anni, ma siamo nuovamente nella situazione di poterci riprendere le aree. Una valutazione che dobbiamo fare con il dirigente, gli uffici e su cui lavoreremo a breve,” commenta Menozzi.

“Gli uffici – aggiunge – si erano mossi bene. Nel momento in cui si ravvisa un’occupazione senza titolo abbiamo l’obbligo, nell’interesse pubblico, di intervenire così come legittimamente era avvenuto nel 2016.”

Sempre rimanendo in tema di cantieristica navale, nell’intervista l’assessore Menozzi parla anche dei progetti futuri per quanto riguarda l’area di Capo Verde. “È un’area individuata dal PUC e destinata alla cantieristica. A breve daremo l’incarico per la realizzazione di un PUO, un programma urbanistico operativo. Si tratta di un disegno complessivo dell’area dei cantieri per capire come sviluppare il progetto.”

A conclusione dell’intervista Menozzi ha trattato anche il nuovo regolamento del Mercato Annonario che permetterà la somministrazione in loco di cibo e bevande e la presenza di un bar. Non appena il Consiglio comunale approverà il regolamento verrà pubblicato il bando per la gestione del bar tanto atteso all’interno della rinnovata struttura.

L’intervista integrale nel video-servizio di Riviera Time.