151020 Dott Giuseppe Trucchi a Genova Nuovi tamponi rapidi, ma guardiamo anche a ponente

I tamponi sono uno degli argomenti che tiene banco in questo periodo. Con l’aumento della curva dei contagi da covid 19 e il ritorno nelle scuole diventa essenziale la velocità d’azione.

Si parla molto dei tamponi rapidi che dovrebbero risolvere in parte la situazione abbiamo chiesto al dott. Giuseppe Trucchi notizie in merito: “Ho avuto modo di apprende che a Genova è iniziata l’applicazione dei tamponi antigenici ad azione rapida a un gran numero di popolazione scolastica in pochi giorni hanno tamponato oltre 700 ragazzi”.

Questi tamponi pare riescano a dare risultati in 10 minuti come ci ha spiegato il dott. Trucchi anche se la loro efficacia è del 70/80%.

“In questo modo si potrebbero fare anche 200 tamponi giornalieri e avere i risultati in breve tempo, però questo implica l’impiego di task force che ha Genova hanno visto la partecipazione del personale dei consultori per la medicina scolastica, che purtroppo in questi anni qui a ponente, a partire dalle precedenti amministrazioni regionali, sono stati quasi completamente azzerati; dobbiamo ritornare su questi passi”.

Questo sistema come detto potrebbe in breve tempo individuare le fasce a rischio e isolare i presunti infetti per tamponi definitivi e quarantena senza bloccare l’attività scolastica e lavorativa.

“Questa nelle scuole e nei luoghi di lavoro non sarebbe la risoluzione dei problemi – aggiunge il dott.Trucchi – però darebbe una grossa mano, pare che il commissario Arcuri ne abbia ordinato 5 milioni di pezzi che dovrebbero arrivare a giorni e faccio un appello a regione Liguria perchè guardi anche a ponente“.