taggia visite guidate al centro storico

Sono ripartite ieri pomeriggio, nonostante l’emergenza coronavirus, le visite guidate gratuite al centro storico di Taggia. A organizzarle l’ufficio Cultura del comune con un ricco calendario che prevede due ‘escursioni’ settimanali per tutto il mese di luglio.

Ieri, appunto, il nuovo esordio con ‘Bastioni e fortificazioni: dalle mura al Castello‘. Ne abbiamo parlato con Raffaella Asdente, guida turistica, che ci ha spiegato anche quali misure anti contagio sia necessario rispettare per questo tipo di attività.

“Il nostro è un format che, anche in tempi di covid, si può riproporre – esordisce. Indosserò la mia mascherina e accompagnerò i viaggiatori all’interno del centro storico. Andremo su in alto, verso la parte medievale, percorrendo un dedalo di carruggi fino ad arrivare al nostro castello. Un’antica fortezza, oggi teatro all’aperto, accompagneremo i turisti a vedere il panorama da lassù. Molto bello.

Taggia vanta ancora la presenza in essere, quindi estremamente riconoscibili – prosegue, di bastioni, di vaste porzioni di mura e della fortezza che noi chiamiamo, un po’ impropriamente, castello”.

Sulle misure di sicurezza da tenere Asdente spiega: “Dobbiamo tenere un elenco nominativo con nomi, cognomi e numeri di telefono dei nostri partecipanti per avere in questo modo uno storico di chi è stato qui sul territorio. Oltre a questo ovviamente la mascherina e il distanziamento sociale che possiamo assicurare facilmente grazie agli spazi aperti dove riusciamo a tenerci a ragionevole distanza senza che questo ci impedisca di fare gruppo, cioè di condividere l’atmosfera e l’esperienza della visita”.

L’intervista completa a Raffaella Asdente e le immagini del bellissimo centro storico di Taggia nel videoservizio di Riviera Time.

Articolo precedenteSan Bartolomeo al Mare, questa sera a Estate Diffusa Mister Karaoke
Articolo successivo#Sanremofamusica, al via una serie di appuntamenti in città: si parte il 14 luglio al Porto Vecchio con il gruppo Berben Band