Taggia, presentato il calendario di luglio: "Un'estate in sicurezza"

Nonostante l’emergenza sanitaria, Taggia non rinuncia agli eventi estivi.

“Abbiamo fatto un grande lavoro sotto il piano economico e di sicurezza. Un calendario comunque ricco e che rende protagonista tutto il territorio come gli scorsi anni. Ne è un esempio la rassegna del cinema all’aperto che coinvolgerà Arma, Taggia e Levà. Generi diversi con i quali speriamo di accontentare tutti,” spiega l’assessore alle Manifestazioni, Barbara Dumarte.

Il calendario di luglio è stato presentato questa mattina durante una conferenza stampa. Al centro dell’offerta c’è la sicurezza.

“Abbiamo realizzato un progetto con l’aiuto di Giancarlo Silvestri per predisporre sedute fisse, entrate con mascherine e controllo stringente da parte dei ragazzi del progetto del Servizio Civile. Questo progetto è stato rimodulato per dare occasione di sicurezza nel territorio. Le aree con capienza massima verranno delimitate, uno steward accoglierà le persone all’ingresso e indicherà il posto dove sedersi. Le sedie verranno disinfettate e sanificate, ci saranno i dispenser di gel igenizzante e la cartellonista con le regole da rispettare,” aggiunge Dumarte.

Il vicesindaco Chiara Cerri commenta: “Avevamo il calendario pronto ad aprile con una grande offerta ed eventi importanti. Lo terremo per il prossimo anno. L’obiettivo oggi è far divertire e dare un’attrattiva, ma il primo pensiero è quello della sicurezza. 

Come era prevedibile saltano le manifestazioni più grandi e che vedono il maggior afflusso di persone. È questo il destino del Carnevale Estivo e in parte anche di Sant’Erasmo. Durante la festa del patrono di Arma non si terrà, infatti, il tradizionale spettacolo dei fuochi artificiali, ma ci sarà la fiera, la celebrazione religiosa e il concerto della Sinfonica di Sanremo.

“Due le ragioni principali di questa scelta,” spiega l’assessore Dumarte. “Le ovvie difficoltà di garantire sicurezza evitando agli assembramenti (pensiamo al carnevale che vedeva un corteo di oltre 800 persone), ma anche la scelta di evitare manifestazioni troppo dispendiose. Ora siamo più sereni, ma ricordiamoci da dove arriviamo. Ci sono persone che ancora sono in difficoltà e chiedono aiuto. La nostra amministrazione ha quindi deciso di destinare risorse per andare incontro a chi ha bisogno, con aiuti diretti o agevolazioni di vario tipo. Da qui un budget ridotto rispetto al solito per gli eventi.”

Per quanto riguarda le iniziative legate al commercio, oltre alla fiera di Sant’Erasmo del 31 luglio si terranno anche le altre fiere come ‘Arma in Festa’ il 12 luglio organizzata da Confesercenti, il mercatino dell’antiquariato a Taggia la domenica e la rassegna dell’antiquariato il giovedì sera ad Arma.

“Per quanto riguarda invece la cultura – spiega Laura Cane, presidente del Consiglio comunale – quest’anno più che mai vogliamo essere a contatto con i cittadini e i turisti proponendo eventi in piazza. Il concerto della Sinfonica, ormai tradizionale, si svolgerà il 25 luglio; poi l’offerta sarà varia con teatro, musica classica, jazz. Dal 7 luglio all’8 settembre riprendono anche le visite guidate in piena sicurezza con tutte le misure anti-Covid. Riaprirà villa Curlo e il suo giardino, il castello di Taggia.”

Il vero tasto dolente è purtroppo lo sport. “Tutte le attività sportive sono stati procrastinati,” spiega Raffaello Bastiani, consigliere comunale. “Solo di recente è arrivato dalla Regione l’ok per gli allenamenti di sport da contatto e le società stanno facendo un grande sforzo per capire come muoversi e organizzarsi. Per il momento abbiamo quindi dovuto rinunciare a ogni manifestazione, era impensabile organizzarsi per luglio. Il nostro calendario degli eventi sportivi avrebbe dovuto ospitare una importante gara di moto enduro, la finale di un circuito. Sarà rimanda a ottobre.”

L’assessore Dumarte conclude: “Chiediamo grande collaborazione a chi partecipa agli eventi mantenendo e rispettando le linee guida.”

Nella video-intervista a inizio articolo l’intervista al vicesindaco Chiara Cerri. Di seguito il link per scaricare il calendario completo: https://bit.ly/2Zg6v6k.