video

Restyling in fase di ultimazione per i giardini della scuola primaria statale G. Mazzini di Levà: un intervento che ridona bellezza non solo al plesso scolastico, ma all’intero quartiere del comune di Taggia.

“Si è ricostituito tutto il manto erboso e sono state effettuate delle nuove piantumazioni; una siepe dona anche più privacy ai bambini sul lato che affaccia alla strada” ci spiega il vicesindaco Espedito Longobardi.

“Il progetto trae origini dai fondi Covid per i quali si è operata molto Chiara Cerri quand’era assessore al bilancio con l’apporto dell’assessore Barbara Dumarte e fa parte di un progetto molto più ampio che interessa anche la scuola dell’infanzia di Taggia, l’ex nido di via Borghi e la scuola dell’infanzia di Arma di Taggia”.

“Un progetto del genere, dedicato ai bambini in un momento difficile come questo, permetterà loro di poter svolgere delle attività scolastiche all’aperto potendo godere di una migliore esperienza. Poter regalare ai bambini momenti di didattica all’aperto in un ambiente riqualificato è un valore aggiunto per tutta la comunità”.

Articolo precedenteSanremo, proroga riscaldamento al 22 aprile
Articolo successivoBadalucco, rinviata ancora la 50esima edizione della ‘sagra dello stoccafisso’