video

Si è svolta questa mattina a Taggia, presso i giardini di via Magellano, la cerimonia di piantumazione di un alberello di ulivo da parte dei bambini della Scuola dell’Infanzia. L’iniziativa rientra nell’ambito di una donazione effettuata dall’Azienda Agricola “Sanremo Piante”, direttamente all’asilo comunale.

Il Comune ha messo a disposizione uno spazio idoneo ad ospitare la piantina di ulivo, simbolo della nostra terra. “E’ un progetto di sensibilizzazione rispetto alle piante e al consumo della carta – spiega il Consigliere comunale Manuel Fichera – L’obiettivo è quello di ridurre al minimo il consumo della carta. Il messaggio è importante perchĂ© quest’alberello, di oliva taggiasca, crescerĂ  insieme ai bambini”.

I bambini della Scuola dell’Infanzia stanno lavorando a diversi progetti sul tema del “non spreco” di un materiale molto presente nella scuola: la carta. Per dare unitarietĂ  alle varie esperienze dei bambini, per collegarle in un contesto significativo, si utilizza un filo conduttore, in genere una fiaba o una storia. Quest’anno sono stati scelti due libri che trattano in modo semplice e alla portata dei bambini questo tema importante: “L’uomo mangia carta” di Simone Baracetti e “L’elefante di carta” di Valeria Monti. Nel primo periodo dell’anno scolastico, indicativamente fino a febbraio, viene letta ai bambini la storia de “L’ uomo mangia carta”, un uomo fatto di carta, che divorava boschi interi. Nel secondo quadrimestre, invece, verrĂ  letta la storia de “L’elefante di carta” che avvicina i bambini al tema dell’unicitĂ  di ciascuno. In entrambe le storie è presente anche il tema dell’amicizia, argomento trasversale a tante attivitĂ  e giochi nella scuola dell’infanzia.

Articolo precedenteConfartigianato Imperia: aperte le iscrizioni al corso per estetiste
Articolo successivoApplausi scroscianti per Marino Bartoletti al Casinò di Sanremo durante il consueto incontro dei “Martedì Letterari”