Buone notizie per i tabiesi. I costi per il servizio rifiuti dal 2013 al 2017 sono calati di quasi 500.000 euro grazie all’introduzione del sistema di raccolta differenziata porta a porta.

Lo scorso anno le percentuali di differenziata hanno superato il 70% con una percentuale complessiva di tasso di riciclaggio dei diversi materiali (carta, legno, metallo, organico, plastica e vetro) pari al 76,9 %.

Questi risultati hanno permesso un risparmio della spesa complessiva che ha generato dal 2013 ad oggi una diminuzione delle bollette per tutti i cittadini del Comune (sia utenze domestiche sia commerciali).

Per fare alcuni esempi: una famiglia di 3 persone con casa di 70 mq nel 2013 ha pagato 311 euro, mentre nel 2017 ne paga 291; mentre un ufficio di 50 mq nel 2013 ha pagato 273 euro e quest’anno ne paga 269.