Nella serata di ieri, i carabinieri della Stazione di Arma di Taggia impegnati nello svolgimento di servizio di pattuglia finalizzato alla prevenzione dei reati di natura predatoria, hanno tratto in arresto un 35enne nigeriano, residente a Genova, con precedenti di polizia.

I Carabinieri stavano svolgendo il servizio nei pressi del parco commerciale in regione Doneghe, ritenuto luogo sensibile al fenomeno della microcriminalità predatoria, quando hanno notato l’uomo aggirarsi con fare sospetto nel parcheggio del Carrefour.

I militari hanno immediatamente fermato il soggetto conducendolo in caserma dove, a seguito di accertamenti svolti con la Banca dati in uso alle Forze di Polizia, è risultato essere colpito da un ordine di carcerazione del Tribunale di Genova.

È, infatti, ritenuto responsabile del reato di lesioni personali gravi nei confronti di un connazionale. L’arrestato si trova ora nella Casa Circondariale di Imperia dove dovrà espiare la pena residua di sei anni e quattro mesi di reclusione.