Dopo le numerose segnalazioni da parte dei cittadini di rifiuti abbandonati in strada, l’amministrazione Comunale di Taggia ricorda l’illegalitĂ  di questo comportamento ribadendo le sanzioni previste dalla legge:

“Visto il continuo ritrovamento su suolo pubblico di rifiuti urbani di grandi dimensioni (frigoriferi, televisori, lavatrici etc….), si rende opportuno ribadire che

E’ vietato l’abbandono di rifiuti di qualsiasi genere (art. 192 d.lgs. 152/2006).

I trasgressori saranno puniti con la sanzione amministrativa da € 300,00 a € 3.000,00, aumentata sino al doppio se l’abbandono riguarda rifiuti pericolosi (art. 255 d.lgs. 152/2006).

Informazioni utili alla identificazione dei trasgressori possono essere fornite al n° 0184/476226 della Polizia Locale. Sarà garantito l’anonimato.

Si ricorda che tutti i rifiuti solidi urbani ed in particolare i rifiuti ingombranti (divani, arredi, materassi etc.) e i rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (frigoriferi, condizionatori, computer etc) possono essere conferiti gratuitamente presso l’Ecocentro della Docks Lanterna sito in localitĂ  Isola Manente (Superstrada – nei pressi del Parco Commerciale Taggia) dalle ore 7,00 alle ore 12,00 dal Lunedì al Sabato (la Domenica dalle ore 16,00 alle ore 20,00) tel. 0184/476104 – n° verde 800915622 – posta elettronica: infotaggia@dockslanterna.com.”

Articolo precedenteTaggia: inaugurato lo “Sportello di Ascolto”, Conio: “Così siamo vicini ai cittadini”
Articolo successivoI presepi nelle vie del borgo di Cervo