[beevideoplayersingle adstype=”video-ads” videoadsurl=”https://vimeo.com/224092271″ adsurl=”https://www.sialpieve.com/” videourl=”https://vimeo.com/215852782″]Una vera e propria giornata di fermento sotto l’aspetto politico. A nove giorni dalla scadenza per presentare le liste alle amministrative di Taggia, si delineano maggiormente gli scenari e quello che ci aspetterà durante la campagna politica.

Mario Manni, attuale vicesindaco, ha rotto finalmente gli indugi lanciando il suo nome a candidato sindaco, prendendo quindi le redini dell’uscente Amministrazione ‘Genduso’.

Candidatura con riserva. Siamo a buon punto, ma si andrà avanti solo se chiudiamo la lista con persone che condividano la nostra visione,” spiega Manni.

Gli fa eco Mario Conio: “Meglio tardi che mai. Noi intanto lavoriamo ormai da tempo per il programma come una vera squadra.”

Tra la campagna politica di Conio, e gli indugi del ‘gruppo Genduso’. Un po’ a sorpresa è spuntata una terza lista. Quella del Partito della Rifondazione Comunista che candiderà a Sindaco Marco Ardoino.

Nel frattempo si sta preparando una quarta lista civica che raccoglierà nomi nuovi e fuori dal consiglio comunale. A breve ci sarà anche la loro ufficializzazione.

In questo modo ci si prepara ad una elezione a quattro. Qualcosa che fino a qualche settimana fa non sembrava possibile.

Ne abbiamo parlato con i tre candidati Mario Conio, Mario Manni e Marco Ardoino.