video
04:38

Entrerà in vigore lunedì prossimo, 6 dicembre, il cosiddetto super green pass. Nuove regole di contenimento del contagio da covid-19 che resteranno valide, al momento, fino al 15 gennaio 2022 anche nelle zone bianche. Per quanto riguarda bar e ristoranti, ma anche pub, pasticcerie e gelaterie, l’accesso ai tavoli al chiuso sarà consentito solo per i vaccinati e i guariti (da meno di 6 mesi).

“Nuove restrizioni per, a quanto dicono, salvare le feste di Natale – commenta Dario Trucchi, presidente Confcommercio Ventimiglia. – Noi faremo la nostra parte come abbiamo sempre fatto. Auspichiamo che non ci siano ulteriori chiusure e che si possa fare il primo Natale in presenza, con avventori e turisti.

Ventimiglia deve ancora affrontare i danni della tempesta Alex, siamo ancora molto indietro, però questo potrebbe essere il primo passo per fare un Natale che l’anno scorso non c’è stato, se non ‘da asporto’ per il comparto Fipe. Grandi manifestazioni non si possono ancora fare, ma ci saranno ad esempio i mercatini nella nuova via pedonale. Intanto cerchiamo di ripartire, di girare questa famosa pagina che purtroppo non riusciamo a scrollarci”.

Sul fronte della sicurezza, problema molto sentito nella città di confine, aggiunge: “Dobbiamo cercare di trovare una soluzione sia per aiutare le persone che cercano asilo e riparo, quindi le persone che realmente hanno bisogno di un aiuto concreto, e allo stesso tempo tutelare cittadini e commercianti che la sera vivono delle situazioni abbastanza gravi. Le criticità maggiori si registrano nei pressi della stazione, sul lungomare e in periferia. Bisogna aiutare le persone che hanno bisogno e punire chi viene a Ventimiglia per delinquere: occorre trovare un’iniziativa concreta. Alla sera, quando chiudono i negozi, non gira più nessuno. Siamo tutti veramente molto esausti”.

Articolo precedenteSanremo: le eccellenze del territorio in mostra a Stile Artigiano
Articolo successivoRiva Ligure, chiusa fino al 14 dicembre la scuola “Pertini”. Il sindaco Giuffra: “Registrati un numero considerevole di casi Covid-19”