Sanremo Rock & Trend Festival

Tanta emozione e tanta musica per la 34esima edizione di “Sanremo Rock & Trend Festival” (organizzatore Nove Eventi) che si è conclusa sabato sera al Teatro Ariston con la vittoria di I Nolo (sezione Rock) e Le distanze (sezione Trend).

I Nolo (North of Loreto) sono una band pop rock milanese che nasce fra i banchi di scuola tra Simone, Samuele e Giulio.

Le distanze sono una band genovese di giovanissimi, composta da Adrea Manuel Pagella (cantante, tastierista, studente al conservatorio di Genova), Luca Besutti (chitarrista che studia al liceo musicale di Genova), Matteo Campese (batterista, studia al liceo musicale) e Corinna Lanari (bassista).

Venerdì 10 settembre il gruppo è arrivato secondo alla prima edizione di “Sanremo Live in the City”, nuovo format di Nove Eventi in collaborazione con il Comune di Sanremo, condotto l’8, il 9 e il 10 settembre dal palco di piazza Borea D’Olmo, dai sanremesi Simone Priolo e Claudia Paglialunga.

Alla serata finale di “Sanremo Rock & Trend Festival” sono intervenuti anche Giuseppe Faraldi, assessore al turismo del Comune di Sanremo e Walter Vacchino del Teatro Ariston i quali, insieme al presidente e direttore artistico, M. Angelo Valsiglio, hanno annunciato le date della 35esima edizione: dal 5 al 10 settembre 2022. 

A decretare i vincitori, una giuria di qualitĂ  formata da Ettore Diliberto (arrangiatore, produttore e chitarrista), Phil Palmer (produttore, arrangiatore e chitarrista jazz e rock tra i piĂš famosi a livello internazionale), Pino Scotto (cantautore e personaggio televisivo italiano conosciuto per essere stato il frontman dei Vanadium), Fabrizio Simoncioni (produttore e sound engineer), Vincenzo Spera (Presidente Assomusic, giuria per la sezione rock), Mario Limongelli (Presidente PMI, giuria per la sezione trend).

La conduzione della serata è stata affidata nuovamente a Gigio D’Ambrosio, Laura Ghislandi e Zingaro con la new entry di Mercedes Hengher.

“Il festival – ricordano gli organizzatori – si svolge con selezioni in tutta Italia ed Europa ed è rivolto a duo o gruppi italiani emergenti della scena rock, indie, alternative, pop rock senza trascurare gli altri generi musicali.  Quest’anno sono arrivate 15mila candidature con 60 date live in Italia ed Europa e 250 band a Sanremo.  Fin da quando è nato, negli anni Ottanta, Sanremo Rock è un punto di riferimento per tantissimi giovani che aspirano a far conoscere la propria musica e intraprendere una carriera rock. Grazie a “Sanremo Rock & Trend Festival”, infatti, gli artisti emergenti hanno l’occasione di firmare il primo contratto discografico, registrare videoclip professionali, ottenere date live fra cui open act per artisti nazionali e internazionali, aprire un proprio canale Vev, fare promozione radio e tv”.

“È stato davvero bello vedere tanti giovani nella nostra città – conclude l’assessore Faraldi – e per quest’occasione, oltre al prestigioso Teatro Ariston che ha ospitato Sanremo Rock, abbiamo individuato un’altra location, piazza Borea d’Olmo, dove si sono esibiti tantissime band per il nuovo format “Sanremo live in the city”: un’inedita vetrina live che ha regalato tante emozioni”.

Articolo precedenteDall’origano cubano alla pianta che sa di fungo: viaggio tra le erbe più bizzarre di Aromatica
Articolo successivoCovid: 65 nuovi positivi in Liguria, un decesso