Successo per il primo incontro del nuovo gruppo di lettura della Biblioteca Civica di Diano Marina curato da Marta Dolmetta, studentessa di Storia dell’Arte presso l’Università degli Studi di Firenze e assidua frequentatrice della biblioteca dianese.

Al primo appuntamento on-line, che si è svolto il 30 aprile scorso, si sono incontrati virtualmente 13 appassionati lettori che hanno potuto confrontarsi sul romanzo Notti Bianche, opera giovanile di Fyodor Dostoevsky, che ha permesso di rompere il ghiaccio tra i partecipanti, affrontando i temi onirici e ideali delle passeggiate del  protagonista dell’opera, condite da numerosi riferimenti alla tradizione letteraria russa e pietroburghe.

Il prossimo  appuntamento è previsto per sabato 29 maggio sulla piattaforma Google meet alle ore 18:00 con protagonista il romanzo Cecità del Premio Nobel per la Letteratura 1998 José Saramago, oggi particolarmente di attualità. Diano Marina, nominata nel 2020 “Città che Legge” dal CEPELL – Centro per il Libro e la Lettura, offre quindi una nuova opportunità per tutti gli amanti dei libri che vorranno unirsi al  gruppo già attivo di lettori residenti o ospiti della cittadina.

Gli incontri mensili, organizzati in collaborazione col Settore Cultura di Diano Marina e l’Istituto Internazionale di Studi Liguri, si svolgeranno su piattaforma digitale con il supporto della Biblioteca Civica che può essere contatta per informazioni e adesioni all’indirizzo di posta elettronica bibliodiano@istitutostudiliguri.191.it o telefonicamente al numero 0183 496542 nei giorni di martedì (9-14) e giovedì (12-17).

Articolo precedenteDiano Marina: dal 10 al 12 settembre torna Aromatica
Articolo successivoToti a Ventimiglia: taglio del nastro e visita ai cantieri finanziati dalla Regione. Scullino: “La città riparte dai parcheggi, ora guardiamo alla nuova passerella”