“Oggi in consiglio regionale ho votato, insieme ai colleghi leghisti, convintamente a favore dell’ordine del giorno contro le molestie sui mezzi pubblici. Si tratta di un documento sottoscritto da tutti i capigruppo che scaturisce dalle recenti denunce di giovani donne vittime di molestie sessuali sui bus genovesi. In sintesi, abbiamo impegnato la giunta ad attivare urgentemente un tavolo di lavoro tra Regione Liguria, Anci, Centri antiviolenza, Ufficio scolastico regionale, UniversitĂ , Forze dell’ordine e Organizzazioni sindacali per programmare azioni di sensibilizzazione e formazione rivolte al personale delle aziende del trasporto pubblico ligure e all’intera cittadinanza per riconoscere, affrontare e superare situazioni di molestie vissute in prima persona o a cui ci si è trovati ad assistere”.

Lo ha dichiarato il consigliere regionale Mabel Riolfo (Lega).

Articolo precedenteManifestazione Fipe, Toti: “Insisteremo con Governo per calendario riaperture, Regione apre un tavolo con le categorie per sostegni economici”
Articolo successivoDall’amore per i libri nasce a Diano Marina il gruppo ‘I lettori selvaggi’