Stefano Sciandra, alpinista imperiese socio del Club 4000, racconta a Riviera Time la sua cavalcata lungo 40 “4000”. “La passione per la montagna è nata da bambino, visto che con la mia famiglia trascorrevamo sempre le vacanze in montagna”, spiega.

    L’approccio all’alta quota è arrivato invece più tardi, esattamente dieci anni fa, quando ha scalato il suo primo 4000. Da lì non si è più fermato ed è riuscito ad entrare nel Club 4000, riservato a chi è riuscito a scalare almeno 30 vette di quella quota.

    E il sogno – per dirla col nome del suo ultimo spettacolo – continua.