C’è anche Taggia Arma tra le 54 stazioni ferroviarie che saranno coinvolte nel piano di ristrutturazione e riqualificazione portato avanti da Rfi in Liguria. Un piano già partito l’anno passato (i frutti si possono già osservare nella stazione di Bordighera) e che proseguirà fino al 2026 per un investimento complessivo di circa 250 milioni di euro.  I lavori di riqualificazione all’interno della stazione di Taggia Arma termineranno, secondo quanto annunciato, nel 2019.

Il piano di interventi prevede l’innalzamento dei marciapiedi (55 cm dal piano dei binari) per facilitare l’entrata e l’uscita dai treni, la riqualificazione dei sottopassaggi pedonali e la realizzazione di nuove rampe di accesso ai binari, oltre all’attivazione di ascensori e l’installazione di percorsi e mappe tattili per non vedenti.

Previsti anche interventi sui sistemi di informazione al pubblico, sia audio sia video, grazie all’installazione di nuovi monitor e impianti di diffusione sonora e il miglioramento della segnaletica di stazione e dell’illuminazione. In arrivo anche nuove tecnologie digitali come il wi-fi gratuito.