Un Capodanno da record per lo spumante italiano in giro per il mondo. Oltre 360 litri stappati, secondo una stima della Coldiretti.

Le bollicine italiane si stanno affermando sempre di più sui mercati internazionali, dove lo champagne continua tuttavia a rivestire un ruolo di primissimo piano, nonostante i volumi ridotti.

Abbiamo parlato di questi temi con Roberto Mostini importante critico enogastronomico, food blogger e collaboratore di Riviera Time per la rubrica Sorsi e Morsi.