sport basket

La Giunta Regionale ha approvato oggi, su proposta degli assessori allo Sport Simona Ferro e alla Formazione Marco Scajola, il rifinanziamento della terza edizione del bando “Dote Sport”. Con questo atto ufficiale si mette nero su bianco quanto in precedenza annunciato ovvero che tutte le 5502 domande di contributo pervenute verranno regolarmente liquidate. Nel dettaglio, sono già state accolte le prime 2093 domande per un totale di 418mila 600 euro, ora verranno soddisfatte anche le restanti 3409 richieste per un totale di 681mila e 800 euro a valere sul Programma Operativo Regionale del Fondo Sociale Europeo.

“Un risultato davvero importante – commenta l’assessore allo Sport Simona Ferro -. Una promessa mantenuta che conferma una volta di più da un lato l’impegno profuso per “Dote” Sport che ho fortemente voluto inserire all’interno della legge regionale di riforma sullo sport e dall’altro il grandissimo successo dell’iniziativa. Non lasceremo fuori nessuno dando la possibilità ad altri 3mila 400 giovani liguri di continuare a fare sport a prescindere dalle condizioni economiche”.

“Il bando “Dote Sport” rappresenta una risposta concreta alle esigenze di tante famiglie. Nel 2021 la Giunta Regionale, con lungimiranza, ha approvato un finanziamento che andasse incontro alle esigenze di molte persone e permettesse a tanti giovani di frequentare gratuitamente ore di sport – dichiara l’assessore alla Formazione Marco Scajola – Purtroppo alcuni giovani non erano stati accontentati, in quanto le risorse a disposizione non avevano consentito di accogliere tutte le richieste pervenute, quindi ci siamo attivati immediatamente e, dopo settimane di lavoro, siamo riusciti a recuperare risorse aggiuntive per un ammontare di euro 618mila e 800 euro che permetteranno a tutti coloro i quali avevano fatto domanda di avere una risposta. Sono molto soddisfatto perchĂ© “Dote Sport” è un programma che ha avuto un riscontro positivo e vogliamo continuare ad attuarlo, per andare incontro alle esigenze delle tante famiglie che ne fanno richiesta di cogliere questa opportunità”.

Alla fine del 2021 la giunta aveva deliberato un’importante modifica alla legge quadro sullo sport inserendo, tra le altre novità, un contributo finalizzato allo svolgimento dell’attività sportiva dei minori in favore delle famiglie con figli dai 5 ai 17 anni residenti in Liguria. Da lì sono state finanziate tre edizioni consecutive di “Dote Sport” con l’aumento graduale della soglia minima di Isee fino ai 25mila euro dell’ultimo bando in modo da aumentare via via la platea dei beneficiari.